Lavori nel mese di Novembre nell’orto

Categoria: Concimi Inserito da valcofert - il 21 novembre 2013

Nel mese di novembre il freddo inizia a farsi sentire davvero e il numero d’ortaggi che possono resistere all’aperto si riduce drasticamente. L’impiego di tunnel o di serre fredde, anche di costruzione domestica, ci consente di prolungare la stagione, ma le basse temperature divengono il primo fattore limitante.

Ortaggi resistenti al freddo sono: valerianella, spinacio, porro, aglio, cipolla, cavolo nero, cavolo verza, cavolino di Bruxelles, rapa, radicchi, cicoria. Mediamente resistenti al freddo sono: ravanello, rucola, bietola, prezzemolo, cavolo cappuccio, broccoli.

Gli ortaggi invernali necessitano di una preparazione del terreno di semina particolare sia che si coltivino al riparo dei tunnel sia che restino all’aperto.

Il terreno deve essere ripulito dai residui vegetali delle colture precedenti agendo con il rastrello in profondità, deve poi essere lavorato, affinato, e riportato in modo da creare aiuole sopraelevate rispetto al piano di campagna di almeno 10 centimetri.

Più il suolo è pesante e argilloso, maggiore dovrà essere l’altezza, fino a 20 centimetri.

Semina

Sotto i tunnel freddi si seminano verdure poco esigenti in fatto di calore come ravanelli, rucola e valerianella, affiancati da lattuga, cicoria, radicchio da taglio.

 

 

 

Privacy

Compilando ed inviando il modulo di contatto, si accetta quanto segue (in conformità con il D.Lgs. n.196/2003 sulla privacy). I dati anagrafici forniti saranno utilizzati, esclusivamente per elaborazioni interne o per l'invio da parte del titolare di comunicazioni ed offerte. Essi non verranno comunicati o diffusi a terzi. L’interessato gode dei diritti di cui all’ art. 7 D.Lgs. n.196/2003. Per esercitare tali diritti l'interessato dovrà rivolgere richiesta inviando una email all'indirizzo di posta elettronica info@valcofert.it